Equipaggiamento

 

Solo e Team
1 veicolo di supporto
Luci per bici
2 membri di equipaggio
Abbigliamento adeguato a qualsiasi condizione meteo
Bici di ricambio
Cibo e bevande
Telefono cellulare per emergenze e per contattare lo staff organizzativo
Abbigliamento catarifrangente per l’equipaggio (come da codice della strada)
Navigatore satellitare su cui caricare il percorso

Self-supported
Abbigliamento adeguato a qualsiasi condizione meteo
Luci per bici, abbigliamento catarifrangente e quanto previsto dal regolamento
Telefono cellulare per emergenze e per contattare lo staff organizzativo
Navigatore satellitare su cui caricare il percorso

COSTI E CATEGORIE
MODULO ISCRIZIONE
PREMI
PERCORSO

ZEROULTRA

 

ULTRA MARATHON

Una gara di Ultracycling che attraverserà le zone terremotate, portando un messaggio di speranza. Questo è l’obiettivo della prima edizione della Terminillo Ultra Marathon, gara che sarà organizzata dalla H4F Sport e che si svolgerà dal dal 6 all’8 settembre 2019.

La H4F Sport, con sede a Rieti, ha sempre mostrato grande vicinanza alle popolazioni vittime del terremoto, e per questa ragione proporrà un percorso che toccherà le due vette più alte del centro Italia, il mare Adriatico e le zone terremotate.

Testimonial della Terminillo Ultra Marathon sarà Omar Di Felice, famoso ultracycler che ha compiuto e sta compiendo tuttora diverse imprese in bici in alcune delle zone più fredde del mondo.

Il tracciato della Terminillo Ultra Marathon vedrà la propria partenza dalla cima del Monte Terminillo, dopodiché i partecipanti saliranno in cima al Gran Sasso.

In seguito si scenderà verso il mare, a Roseto degli Abruzzi, e verrà affrontato tutto il lungo mare fino a San Benedetto del Tronto.

Da lì, attraverso la Via Salaria, si toccheranno le zone di Amatrice, Accumoli, Norcia, Cascia e Leonessa, fino ad arrivare a Rieti, località dalla quale i corridori saliranno in cima al Terminillo dove si concluderà la prova.

Il chilometraggio ufficiale è ancora in fase di definizione.

La ZEROULTRA è inserita nel circuito nazionale dell’ Ultracycling Italian Challenge (www.ultracyclingitalia.com ).

Tre le caratteristiche che contraddistinguono un ultracycler:

RESILIENZA : Una grande sfida contro voi stessi, una prova dura ma anche una opportunità da vivere in solitaria o con un team di amici.
CONDIVISIONE : La notte, il freddo, la fame saranno le difficoltà principale da affrontare da soli o da condividere con il vostro Team.
NAVIGAZIONE : Il percorso si snoda su strade asfaltate e aperte al traffico e non segnato con frecce e cartelli. L’ultracycler e il suo equipaggio dovranno rispettare il codice della strada e mettere in atto le proprie capacità di orientamento e di navigazione.

I nostri eventi